Avvocato matrimonialista esperto a Milano

Come scegliere un bravo avvocato matrimonialista esperto? Come si forma la specializzazione di un avvocato matrimonialista?

La agognata specializzazione dell’Avvocato Matrimonialista/Familiarista.

I tuttologi low cost sono per il diritto di famiglia come l’alcol su una ferita che sanguina, come lo zucchero per un diabetico, come elefanti inferociti in una cristalleria.

In Italia ce ne sono tanti in tutti i campi, di tuttologi, anche nell’avvocatura e nella magistratura.

Specializzazione significa massimo risultato con il minimo sforzo e riduzione drastica dei margini di errore.

Un giurista che si occupa di terreni contesi può sentirsi pronto a trattare un abuso sessuale o un’aspra separazione giudiziale? Se si sente pronto non è degno di indossare la toga.

 

Quando un Avvocato matrimonialista esperto… non lo è

Eppure al giorno d’oggi lo specialista (più correttamente “l’esperto”) rischia di vedersi inghiottito da una realtà forense debole e disunita, soffocata dagli inciuci di corridoio e da invidie tra colleghi, dove è consentito a tutti fare di tutto e dove la selezione avviene, si ripete, secondo logiche al “risparmio”.

È indubbio che la causa di questo imbarbarimento della professione forense è dato da un sovrannumero che conta migliaia di illusi Perry Mason (circa 250.000, pari a dieci volte il numero degli avvocati francesi), senza alcuna selezione seria e senza alcun successivo reale controllo sul loro operato.

Dovranno pur campare questi iscritti all’albo e quindi la deontologia  e il decoro professionale possono attendere.

 

Le liberalizzazioni delle professioni

Invece di migliorare le cose, questa nuova ondata di fasulle liberalizzazioni delle professioni finirà per dare il colpo di grazia al mondo forense, senza per questo ridurre i poteri della casta.

Lo Stato, dopo aver parcheggiato all’università milioni di giovani e aver dato loro un titolo facile, per stare a posto con la coscienza ha tirato fuori l’anarchia delle liberalizzazioni. Tranne che in Spagna, Paese molto simile al nostro, in nessun altro Paese d’Europa vi è stata tanta ipocrisia.

I professionisti all’estero sono numericamente molti di meno rispetto a noi.

Ben venga il libero mercato, a condizione dell’obbligo di fornire un servizio legale decente.

Capita spesso di ricevere clienti che hanno perso la causa in primo grado e che chiedono aiuto per ricorrere in Appello o in Cassazione.

Dalle carte che ci portano, il più delle volte, ci si accorge della grave approssimazione con la quale sono stati precedentemente difesi dal legale onnisciente.

Alla domanda sul come mai si siano rivolti all’avvocato Tal dei Tali, la risposta può essere: «Era un mio compagno di classe», oppure: «Me lo ha presentato un mio amico», oppure ancora: «L’ho scelto perché mi aveva fatto vincere una causa contro il condominio».

La specializzazione aiuterebbe anche ad avere rapporti migliori con i Colleghi.

Quando due matrimonialisti veri sono uno contro l’altro, salvo eccezioni, una soluzione pacifica della disputa è più probabile.

 

Come diventare un avvocato matrimonialista esperto

Ecco perché da anni si auspica la creazione dell’albo dei matrimonialisti, cioè professionisti con un alto grado di specializzazione e la necessaria esperienza per entrare con umanità e preparazione nella vita privata degli altri senza fare ulteriori disastri.

Molta gente sceglie l’avvocato famoso come se fosse uno status symbol al pari di una potente fuori serie da ostentare a tutti. Nulla di più sbagliato.

La scelta del proprio difensore dovrebbe fondarsi sul vero e motivato rapporto fiduciario da costruire senza fretta prima del conferimento dell’incarico.

Ci sono tanti bravi legali di provincia che, se messi nelle condizioni di lavorare, non sfigurerebbero certo al cospetto di quella “sporca dozzina” di matrimonialisti che va per la maggiore in Italia.